CASA NATALE DI ENZO FERRARI E NUOVA GALLERIA ESPOSITIVA

MODENA

DI SEGUITO SONO STATE INSERITE ALCUNE IMMAGINI RICOSTRUITE MEDIANTE LA TECNICA TRIDIMENSIONALE DAL NOSTRO STUDIO RIGUARDANTI LE MIGLIORIE FATTE ALL'ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE E DELLA SICUREZZA

NEI LINK SONO STATI RIPORTATI ALCUNI ESEMPI DI GARE D'APPALTO REALIZZATE DAL NOSTRO STUDIO.

 

Planimetria accantieramento
Progetto dell'accantieramento

 

Planimetria accantieramento in 3D
Organizzazione del cantiere in tre dimensioni con indicazioni relative alla viabilità interna

 

 

Ingresso cantiere
Immagine tridimensionale dell'ingresso al cantiere con l'affissione di idonea segnaletica. La gru è stata collocata ad una distanza di sicurezza dalle linee elettriche della ferrovia

 

Zona uffici, spogliatoio e w.c.

Particolare virtuale della zona da adibire a uffici, spogliatoio e w.c. dotata dell'apposita cartellonistica

 

Vista del cantiere dai binari ferroviari

Vista del cantiere dalla ferrovia

 

Montaggio ponteggio

Ricostruzione (fedele all'originale) in tre dimensioni della casa natale di Enzo Ferrari. L'addetto al montaggio del ponteggio indossa l'imbragatura collegata tramite il cordino alla linea vita installata sul terzo piano di camminamento

 

Passaggio mezzi d'opera
Sul ponteggio viene installata sia una mantovana per evitare il pericolo di caduta del materiale dall'alto. La segnaletica luminosa rende maggiormente visibile il ponteggio agli autisti dei mezzi in transito

 

Infissione palancole

Particolare riguardante la posa delle palancole, tutto rigorosamente ricostruito con la tecnica in 3D

 

Viabilità all'interno dello scavo

I mezzi d'opera accedono nell'area ove sono in coro i lavori di scavo mediante l'utilizzo della rampa

 

Scavo protetto

L'immagine ci mostra come si presenta il cantiere alla fine della fase di scavo della Galleria Espositiva Modenese. Le palancole sono state installate su tutto il perimetro per evitare il pericolo di franamento del terreno e di caduta all'interno dello scavo stesso

 

Edificio finito

Scorcio dell’edificio finito.

 

Installazione delle travi in ferro

Immagine tridimensionale ove si evince la procedura di montaggio della trave in ferro eseguita in sicurezza

 

Particolare piattaforma aerea

La tecnica di ricostruzione tridimensionale ci ha consentito di evidenziare il posizionamento dei mezzi d'opera e degli operai per evitare pericoli di interfererenza nelle lavorazioni

 

D.P.I.

Gli addetti che operano in quota indossano correttamente tutti i dispositivi di protezione individuale indispensabili ed obbligatori per la loro salvaguardia

 

Autogru

L'autogru durante la fase di montaggio della struttura deve impiegare tutti e gli stabilizzatori muniti di piastra come prevede il suo libretto di uso manutenzione e sicurezza

 

Studio Mazza Sicurezza srl - Via Pisacane, 13/b - 41122 MODENA
Tel: +39 059 284938 - Email:
franco.mazza10@tin.it