Il Piano di Sicurezza e Coordinamento viene redatto ai sensi del D.Lgs. 81 del 09-04-2008, allegato XV art. 2.
La nostra azienda da anni ha scelto la scuola di pensiero del “fare” per la realizzazione del P.S.C. (Piano di Sicurezza e Coordinamento).
L’esperienza, il lavoro di gruppo e la continua ricerca hanno reso i nostri progetti ancor più comprensibili ai lavoratori in una società sempre più multietnica.

NEI LINK SONO STATI RIPORTATI ALCUNI ESEMPI DI P.S.C. REALIZZATI DAL NOSTRO STUDIO.

 

Protezione Scavi
Sul lato in confine con l’edificio limitrofo non vi è lo spazio sufficiente per poter dare una pendenza alla scarpata dello scavo tale da evitare pericolo di frane e/o smottamenti del terreno. Pertanto si procede alla collocazione nel terreno di palancole in acciaio.

 

Particolare Accantieramento
Sono collocati nell’area di cantiere due box  adibiti ad ufficio e spogliatoio ed uno ad uso w.c. Davanti ai baraccamenti è prevista la zona di ritrovo in caso di emergenza, segnalata dall’apposito cartello.

 

Scavi di fondazione
Gli scavi devono essere segnalati e delimitati per evitare interferenze e/o pericoli alla viabilità interna.Nella foto viene riportato un particolare della segnaletica da utilizzare oltre alle bandinelle per rendere maggiormente visibile lo scavo.

 

Getto platea di fondazione
Durante la fase di getto della platea di fondazione gli operai sono esperti ed informati sulle misure di sicurezza da adottare.

 

Posa Solaio

Nella figura che segue viene descritta la fase di messa in opera del solaio. Gli operai indossano l’imbragatura a norma di legge opportunamente fissata ad un punto stabile.

 

Vista ponteggio

Vista di un particolare del cantiere ove si nota la struttura in C.A. dell’edificio opportunamente protetta dal ponteggio metallico.

 

Messa in opera della guaina

L’immagine riporta i lavoratori alle prese con la messa in opera della guaina. Gli operai devono indossare i dispositivi di protezione per la loro tutela e salvaguardia.

La bombola deve essere fissata onde evitare la caduta dal tetto.

 

Edificio finito

Scorcio dell’edificio finito.

 

Studio Mazza Snc di Mazza Franco e Caruso Federico - Via degli Inventori, 13/a - 41122 MODENA
Tel: +39 059 284938 - Email:
franco.mazza10@tin.it