Il Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio del ponteggio viene redatto ai sensi del D.Lgs. 81 del 09-04-2008, allegato XXII.
Dopo aver studiato attentamente il progetto architettonico e strutturale, in collaborazione con l’impresa addetta al montaggio viene elaborato lo schema esecutivo del ponteggio al fine di agevolare il lavoro dei montatori.

Nei link sottostanti sono stati riportati alcuni esempi di Pi.M.U.S. realizzati dal nostro studio e le fasi di montaggio con due tipi di dispositivi anticaduta.

 

Planimetria ponteggio piano terra

 

 

Planimetria ponteggio piano primo

 

 

 

Planimetria ponteggio piano secondo

 

 

Prospetto nord

In figura viene visualizzato il ponteggio installato sul prospetto nord dell’edificio.

I pallini rossi sono dei simboli grafici scelti per rappresentare in modo chiaro gli ancoraggi.

 

Prospetto sud

Nell’immagine è raffigurata la struttura del ponteggio installata sul lato sud dell’edificio.

Per visualizzare in modo chiaro gli ancoraggi anche da lontano è stato scelto di rappresentarli tramite dei pallini rossi.

 

Prospetto est

Rappresentazione grafica della struttura del ponteggio installata sul lato est dell’edificio.

Per visualizzare in modo chiaro gli ancoraggi anche da lontano è stato scelto di rappresentarli tramite dei pallini rossi.

 

Prospetto ovest

In figura viene visualizzato il ponteggio installato sul prospetto ovest dell’edificio.

I pallini rossi sono dei simboli grafici scelti per rappresentare in modo chiaro gli ancoraggi.

 

Particolare trave carraia

Vista dalla rampa della trave carraia con relativo incremento degli ancoraggi come prevede il libretto del ponteggio.

 

Vista terrazza

Particolare del ponteggio installato sulla terrazza.

Per collegare le due strutture mantenendo cosi i camminamenti alla stessa altezza sono state installate sul terrazzo dei moduli alti 1 metro.

 

Tavole di protezione

Sul solaio del piano secondo sono presenti dei balconi che è stato necessario proteggere tramite il ponteggio.
Nel piano primo invece alcuni balconi (come si nota dalle planimetrie) non sono presenti e quindi per proteggere i lavoratori dalla caduta dall’alto sono state installate idonee tavole in legno.

 

Tavole di sostegno

In figura è stato riportato un particolare delle tavole in legno da installare sotto le basette del ponteggio per rendere la struttura stabile ed affidabile.

 

Ancoraggio a tassello

Particolare di un ancoraggio a tassello.

 

Ancoraggio a cravatta

Vista di un ancoraggio a cravatta che rende la struttura stabile tramite il sostegno del pilastro.

 

Ancoraggio regolabile

Particolare di un ancoraggio regolabile.

Questo tipo di ancoraggio come si evince dall’immagine è molto utile nei punti dove il ponteggio si distanzia dalla struttura in quanto si può variare la sua lunghezza tramite l’ausilio di viti.

 

Studio Mazza Snc di Mazza Franco e Caruso Federico - Via degli Inventori, 13/a - 41122 MODENA
Tel: +39 059 284938 - Email:
franco.mazza10@tin.it